Feedback corsi evolutivi

La capacità di potersi guardare dentro è qualcosa al quale non sempre presto attenzione, ma quando mi soffermo e mi guardo ne resto affascinata, rapita, estasiata; impaurita di poter dimenticare nel tempo come si fa. Questo è quello che sento e che si muove durante “Il Risveglio di sé”. Anna Pina Paolino

Feedback corso evolutivi, I livello

Commenti di chi ha partecipato ai Corsi evolutivi, I livello
“Una Giornata ricca di emozioni e intensa”. Francesca Arensi. “Ottima esperienza di condivisione e esternazione in termini di maggiore consapevolezza”, Giuseppina Ammoscato. “Mi piacerebbe molto fare un’altra giornata presto e ravviva in me la necessità di un percorso personale”, Simona Ferrante. “Corso da seguire se si è in un momento particolare e anche semplicemente per arricchimento personale”, Deborah Capoccia. “Purtroppo il tempo era stretto per approfondire il confronto con tutti. Mi sarebbe piaciuto avere più tempo per ascoltare ed essere ascoltata. Mi ha aiutato a mettere in ordine pensieri, emozioni e idee. Molto positivo il feedback complessivo, molto positiva, esercitazioni concrete e utili. Con più tempo avrei fatto più pratica…”, Ilaria Brovedali.
Le meditazioni bellissime…. da zero cinque: cinque!
R. Balbitu, “Sono stata motivata a scavare su me stessa, cosa in parte dolorosa ma necessaria. La prima giornata è stata per me estremamente illuminante”. Raccomanderei questo corso a chiunque si trovi in difficoltà nel capire certe dinamiche messe in atto da altre persone ella relazione che esiste con le dinamiche attuate da sé stessi.
S. Rossi, “Per me è stato illuminante. La più rilevante è stata la prima parte e la consapevolezza della mia “io bambina”.
Chiara, riproducibile ed elegante la metodologia. Molto positivo, lo consiglio a chiunque voglia capire e migliorare la propria vita”.
A. Paolino, “La conoscenza, l’importanza di ascoltarsi; entrambe le giornate utili”. Molto positivo, mi è piaciuto moltissimo. Ho scoperto delle cose veramente magnifiche. Vorrei essere aggiornata per il Ritiro di agosto.”
C. Pesatori, “Assolutamente entrambe le giornate, una nuova consapevolezza di me e tanto lavoro da fare ma avendo gli strumento giusti. L’obiettivo di Risvegliare me è stato raggiunto. È un’esperienza che ti arricchisce e che è stato importantissimo fare e che decisamente porterà dei cambiamenti positivi nella mia vita”.

L’emozione rende vivi, ma talvolta dipendenti

Guardare le emozioni da più da vicino, vi mostrerebbero la vostra vita e le vostre relazioni, aiutandovi a comprendere da dove derivano le ferite emozionali collegate al vostro passato, anche se vi fanno sentire ancora vincoli al presente.
C’è un link a volte invisibile, ciò che è qui, nell’oggi, nel presente, se vi crea difficoltà sappiate sia stato appreso, in un altro tempo.
Spesso si vive come intrappolati in qualche relazione, o forma di esperienza, sia essa sentimentale, affettiva, lavorativa, … quale essa sia, si ha l’impressione di essere incastrati, di essere intrappolati, di sentirsi come bloccati, dove non si può farne a meno, non si riesce, come se sentiste – è più forte di me – , vi attrae, vi fa rimanere lì, e nonostante la sofferenza non riuscite a farne a meno, a venirne via, a liberarvene.
Queste sono proprio le esperienze dettate dal nodo con le ferite emozionali apprese nel vostro passato, nella vostra infanzia e fanciullezza.
Prima le vedrete e prima ve ne libererete. Usate anche le vostre risorse, accedete ad esse e il percorso, il vostro sentiero sarà meno in salita. 

Corsi evolutivi  su “Il Riveglio di sé”, I e II livello, Monica Massa, Shreya